Albo Pretorio U.R.E.G.A.
 U.R.E.G.A. 

L’Ufficio regionale per l’espletamento di gare per l’appalto di lavori pubblici (UREGA),  già  istituito con l’art. 7 ter della L.r. 2 agosto 2002,  n. 7, ora abrogato,  è  regolato dall’art. 9 della L.r. 12 luglio 2011, n. 12 nonché dall’art. 15 del Decreto Presidenziale 31 gennaio 2012, n. 13 (Regolamento di esecuzione ed attuazione).

 

L’Ufficio si articola in una Sezione centrale, avente sede in Palermo, e in Sezioni provinciali, aventi sede nei capoluoghi delle province regionali; costituisce struttura intermedia del Dipartimento regionale tecnico dell’Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità.

 

L’UREGA  espleta  gare  per  appalti  di  lavori  con  importo, a  base  d’asta,  superiore  a  € 1.250.000,00, anche se è data facoltà agli Enti appaltanti di avvalersi, sulla base di richiesta motivata, dell’Ufficio indipendentemente dall'importo dell'appalto.

 

La Sezione centrale svolge attività di espletamento delle gare d’appalto per opere d’interesse sovraprovinciale, nonché attività di coordinamento delle Sezioni provinciali, mentre le Sezioni provinciali svolgono attività di espletamento di gare d’appalto per opere d’interesse provinciale, intercomunale e comunale.

 

Relativamente  all’espletamento  delle  procedure  di  gara  di  competenza  dell’UREGA, ai sensi degli artt. 20, 21, 22 e 23 del Decreto Presidenziale 31 gennaio 2012, n. 13 e relativamente ai criteri di aggiudicazione, da adottare per gli  appalti  di  lavori, ai sensi dell’art. 19 della L.r. n. 12 del 12.07.2011, le Stazioni appaltanti ricorreranno, al criterio del prezzo più basso quando l’oggetto del contratto non sia caratterizzato da un particolare valore tecnologico o si svolga secondo procedure largamente standardizzate, al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, quando le caratteristiche oggettive dell’appalto inducano a ritenere prevalenti, ai fini dell’aggiudicazione, uno o più aspetti qualitativi, quali, ad esempio, l’organizzazione del lavoro, le caratteristiche tecniche dei materiali, l’impatto ambientale, la metodologia utilizzata. Le Stazioni appaltanti utilizzano il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per gli appalti di lavori di valore superiore alla soglia comunitaria.

Le Stazioni appaltanti hanno comunque facoltà di ricorrere al criterio di selezione, mediante il prezzo più basso, qualora tale scelta sia più conveniente per le medesime amministrazioni aggiudicatici, sotto il profilo della qualità dei lavori realizzati e del rapporto con il prezzo a base d’asta.

 

Le Sezioni centrale e provinciali, in esito alle operazioni di gara, adottano il provvedimento provvisorio di aggiudicazione che viene trasmesso alle Stazioni appaltanti (art. 9, comma 7). Restano di competenza dell’Amministrazione appaltante l’adozione del provvedimento definitivo nonché le comunicazioni di cui all’articolo 79, commi 5 e seguenti del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni nonchè la decisione su eventuali informative, ai sensi dell’art. 243 bis del medesimo decreto legislativo.

 

Non v’è dubbio che la ratio della norma vada ricercata nella volontà del legislatore siciliano di orientare l'azione amministrativa del settore degli appalti verso soluzioni che favoriscano l'adozione di procedure uniformi e l'esercizio dei controlli di legalità nella delicata fase di affidamento dei lavori pubblici.

 

E' opportuno sottolineare, inoltre, che i principi, a cui si è ispirata la norma, trovano riscontro nelle intese dell'Accordo Quadro "Carlo Alberto Dalla Chiesa" ed è indubbio che gli impegni sottoscritti nel Protocollo di Legalità del 12/07/2005, investono direttamente le attività amministrative che la legge ha trasferito all'UREGA.

 News 
UREGA Sez. Catania – Pubblicati Bando e Disciplinare telematici, concernente l’appalto: “Restauro e valorizzazione del Santuario di Monte Scalpello, dei ruderi e delle aree circostanti, siti nel comune di Castel di Iudica (CT)”. Amministrazione Appaltante: Comune di Castel di Iudica (CT)
Sono stati pubblicati nella sezione Gare, Bando e Disciplinare telematici, concernente l’appalto: “Restauro e valorizzazione del Santuario di Monte Scalpello, dei ruderi e delle aree circostanti, sit...
13-mar-2019 1.00.15
UREGA RG/SR Sede di Rg - Sorteggio art. 8 L.R. 12/11 - servizio DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI CENTRO ARTISTICO POLIFUNZIONALE CONVENTO DEL CARMINE-COMUNE DI SCICLI
  02 COMUNE DI SCICLI Richiesta operazioni di sorteggio, ai sensi dell'art.8, comma 6 della L.R. 12/2011, ai fini della costituzione della Commissione di Gara per il servizio di prog...
4-feb-2019 1.00.56
U.R.E.G.A. TRAPANI – AVVISO PUBBLICO – PUBBLICATO AVVISO DI CONVOCAZIONE COMMISSIONE GIUDICATRICE GARA TP 05-2018 IN DATA 12/02/2019 IN SEDUTA PUBBLICA ALLE ORE 12,00 APERTURA OFFERTE ECONOMICHE S.A. COMUNE DI CASTELLAMMARE DEL GOLFO
  NELLA SEZIONE UFFICI -TRAPANI - VISUALIZZAZIONE DOCUMENTI - DOCUMENTI - AVVISI 2019, E' STATO PUBBLICATO L'AVVISO DI CONVOCAZIONE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE GARA TP 05-2018 DEL 12/02/2019 P...
4-feb-2019 1.00.51
UREGA RG/SR Sede di Rg - Sorteggio art. 8 L.R. 12/11 - servizio DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI CIMITERO CITTADINO 1° LOTTO-COMUNE DI SCICLI
03 COMUNE DI SCICLI Richiesta operazioni di sorteggio, ai sensi dell'art.8, comma 6 della L.R. 12/2011, ai fini della costituzione della Commissione di Gara per LA progettazione definitiva...
4-feb-2019 1.00.41
U.R.E.G.A. DI MESSINA - AVVISO PUBBLICO Comune di Linguaglossa (CT) - CIG: 7554130946 – SORTEGGIO ESPERTI COMPONENTI COMMISSIONE DI GARA IN DATA 11/01/2019 ore 9,00 e seguenti DELL'ART. 8, COMMA 6 e 7, DELLA L.R. N.12/2011 – n. 12
AVVISO 456 Attività di supporto per il sorteggio dei componenti della commissione aggiudicatrice della gara d’appalto (art. 8 c.6 e 7 L. R. 12/07/2011, n. 12) tramite procedura aperta per l’affidame...
4-feb-2019 1.00.26
U.R.E.G.A. DI MESSINA - AVVISO PUBBLICO - Azienda Sanitaria Provinciale di Messina - CIG: 7613715C5E – SORTEGGIO ESPERTI COMPONENTI COMMISSIONE DI GARA IN DATA 08/02/2019 ore 9.00 e seguenti DELL'ART. 8, COMMA 6 e 7, DELLA L.R. N.12/2011
AVVISO 443 Attività di supporto per il sorteggio dei componenti della commissione aggiudicatrice della gara d’appalto (art. 8 c.6 e 7 L. R. 12/07/2011, n. 12) per l’”Appalto a lotti per l’affidamento ...
4-feb-2019 1.00.19
U.R.E.G.A. TRAPANI – PUBBLICATO VERBALE DI GARA TP 05-2018 - SERVIZIO DI SPAZZAMENTO, RACCOLTA E TRASPORTO ALLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI ARO COMUNE DI CASTELLAMMARE DEL GOLFO
  NELLA SEZIONE UFFICI - TRAPANI - PUBBLICAZIONI ART. 29 D.LGS 50-2016 - COMMA 3 ART. 1 L.R. 1-2016 - VERBALE COMMISSIONE DI GARA - ANNO 2018 - 2019 - PUBBLICATO VERBALE DI GARA TP 05-2018 - SER...
4-feb-2019 1.00.12
U.R.E.G.A. TRAPANI – AVVISO PUBBLICO – PUBBLICATO VERBALE DI SORTEGGIO N. 40/2018 DEL 25/01/2019, AI SENSI DELL'ART. 8 DELLA L.R. N. 12/2011, COMPONENTI COMMISSIONE GARA S.A. COMUNE DI ALCAMO
  NELLA SEZIONE UFFICI - TRAPANI - VISUALIZZAZIONE DOCUMENTI - DOCUMENTI - ALTRI DOCUMENTI 2018 E 2019, E' STATO PUBBLICATO IL VERBALE SORTEGGIO 40/2018 DEL 25-01-2019 DEI COMMISSARI DIVERSI DAL ...
4-feb-2019 1.00.11
U.R.E.G.A. TRAPANI – AVVISO PUBBLICO – PUBBLICATO AVVISO SORTEGGIO N. 02/2019 DEL 11/02/2019 AI SENSI DELL'ART. 8 DELLA L.R. N. 12/2011 COMPONENTE COMMISSIONE GARA S.A. COMUNE DI MARSALA
  NELLA SEZIONE UFFICI -TRAPANI - VISUALIZZAZIONE DOCUMENTI - DOCUMENTI - AVVISI - 2019, E' STATO PUBBLICATO AI SENSI DEL COMMA 4 DELL'ART. 12 DEL D.P. DEL 31/01/2012 N.13 L'AVVISO DEL PRESIDENTE...
4-feb-2019 1.00.09
UREGA PALERMO - PUBBLICATA DISPOSIZIONE ART. 12 REGOLAMENTO 13/2012 - STAZIONE APPALTANTE – FONFAZIONE G. GIGLIO_CEFALU
E' stata pubblicata nella sezione Uffici -> UREGA Palermo -> AREA GARE 2019 >– SORTEGGI-> DISPOSIZIONI- la disposizione del Presidente della Commissione di gara inerente il sorteggio per la nomina del...
4-feb-2019 1.00.03
««   [ 1 ]   2   3   4   5   »»